RISTRUTTURAZIONE

INCENTIVI FISCALI RISTRUTTURAZIONE 2019

Bonus Ristrutturazioni Edilizie 2019: Le Agevolazioni Fiscali

Detrazione per i lavori di ristrutturazione anche nel 2019
Fino al 31 Dicembre 2019 sarà possibile usufruire del bonus del 50% sulle ristrutturazioni edili, ma c’è un’importante novità: si dovrà comunicare obbligatoriamente all’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, le spese sostenute.
I dati dovranno essere trasmessi attraverso due siti, che sono raggiungibili da questo link: https://detrazionifiscali.enea.it/
Questa nuova comunicazione è necessaria per monitorare e valutare il risparmio energetico conseguito con la realizzazione degli interventi di recupero edilizio.

Come Funziona il Bonus Ristrutturazioni?
La legge di bilancio 2019 ha prorogato anche per tutto il 2019 il bonus, quindi fino al 31 dicembre di quest’anno potrete portare in detrazione il 50% delle spese sostenute fino a 96000€, massimo importo detraibile. Nel 2020, a meno di ulteriore proroga, la detrazione tornerà ad essere del 36% e con il limite di 48.000 euro.
Il beneficio fiscale verrà corrisposto in 10 rate annuali di pari importo.

Per quali lavori potrà essere richiesto il bonus ristrutturazioni?
• manutenzione straordinaria
• restauro e risanamento conservativo
• ristrutturazione edilizia

MANUTENZIONE STRAORDINARIA
Sono considerati interventi di manutenzione straordinaria le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici e per realizzare ed integrare i servizi igienico/sanitari e tecnologici, sempre che non vadano a modificare la volumetria complessiva degli edifici e non comportino mutamenti delle destinazioni d’uso.

Per esempio
• installazione di ascensori e scale di sicurezza
• realizzazione e miglioramento dei servizi igienici
• sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande e con modifica di materiale o tipologia di infisso
• rifacimento di scale e rampe
• interventi finalizzati al risparmio energetico
• recinzione dell’area privata
• costruzione di scale interne.

RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO
Sono compresi in questa tipologia gli interventi finalizzati a conservare l’immobile e assicurarne la funzionalità per mezzo di un insieme di opere che, rispettandone gli elementi tipologici, formali e strutturali, ne consentono destinazioni d’uso con esso compatibili.

Per esempio:
• interventi mirati all’eliminazione e alla prevenzione di situazioni di degrado
• adeguamento delle altezze dei solai nel rispetto delle volumetrie esistenti
• apertura di finestre per esigenze di aerazione dei locali

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
• demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria dell’immobile preesistente
• modifica della facciata
• realizzazione di una mansarda o di un balcone
• trasformazione della soffitta in mansarda o del balcone in veranda
• apertura di nuove porte e finestre
• costruzione dei servizi igienici in ampliamento delle superfici e dei volumi esistenti.
Altri interventi:
• Interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi
• I lavori finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche, aventi a oggetto ascensori e montacarichi e alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia idoneo a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone con disabilità gravi.
• Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi, rientrano tra queste misure: rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici, apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione, porte blindate o rinforzate, installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti, vetri antisfondamento, apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline ecc
• Gli interventi finalizzati alla cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico.
• Gli interventi effettuati per il conseguimento di risparmi energetici
• Gli interventi per l’adozione di misure antisismiche
• Gli interventi di bonifica dall’amianto e di esecuzione di opere volte a evitare gli infortuni domestici.

Chi può richiedere il Bonus Ristrutturazioni 2019
Le detrazioni possono essere richieste da tutti i contribuenti soggetti al pagamento delle imposte sul reddito, sia dai proprietari che dai soggetti che sostengono le spese.

Ecobonus: le novità principali
Riconfermata anche per l’anno 2019 la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica edile nella misura del 65% (detrazione fiscale Irpef/Ires).
Le novità del 2018 sono state riconfermate anche per l’anno 2019:
• la riduzione al 50% della percentuale di detrazione per le spese relative all’acquisto e alla posa in opera di finestre comprensive di infissi, delle schermature solari e per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A. Dal 2018 è ridotta al 50% anche la percentuale di detrazione per le spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili (fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro)
• l’esclusione dalle spese agevolabili di quelle sostenute per l’acquisto di caldaie a condensazione con efficienza inferiore alla classe A
• l’introduzione di una nuova detrazione (65%, fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 euro) per l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti
• la detrazione del 65% per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, o per le spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione.

Per maggiori informazioni scarica:
• LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
• RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI
Guarda Video https://www.youtube.com/watch?v=gm52nMFy3rQ

MOBILI BAGNO

Rubinetti

Pavimento Vinilico

Isolante da interni

Vaso e Bidet Dolomite

Pavimento in Laminato

Articoli recenti

Google+