La levigatura o lamatura del parquet

La levigatura o lamatura del parquet

Quando abbiamo scelto il parquet come pavimento per la nostra casa abbiamo pensato alla sensazione di calore ed accoglienza che da, all’eleganza che porta alle stanze, al suo saper esaltare il mobilio della nostra abitazione.

Spesso però, per paura che si rovini e che si graffi, il parquet è stato limitato alla zona notte e alle camere da letto, per far si che resista e duri più nel tempo.

Con il tempo il parquet inevitabilmente si rovina e si deteriora, soprattutto se usato in zona giorno: graffi, macchie, decolorazione, avvallamenti.

C’è un modo per non rinunciare al parquet nonostante sia così delicato?

Anche al parquet può essere fatta manutenzione, semplice ed economica, che riporterà il vostro pavimento al suo splendore iniziale.

Questa tecnica si chiama levigatura o lamatura del parquet.

La lamatura del parquet è un intervento di manutenzione eseguito con levigatrici che può essere effettuato su qualsiasi pavimento in legno.

Ogni quanto tempo va effettuata la lamatura?

Ovviamente non vi è un tempo preciso per effettuare la levigatura, i tempi dipendono da quanto è calpestato il parquet o da eventuali incidenti che la possono rendere necessaria. Mediamente per un parquet sottoposto ad un normale calpestio, ed in assenza di solchi o graffi evidenti l’operazione va effettuata ogni 7/8 anni.

Fasi della levigatura del parquet:

  1. Sgomberare le stanze dai mobili
  2. Controllo del pavimento da levigare e verifica delle sue condizioni. Vengono individuati tasselli di legno non ben fissati e vengono o rifissati o sostituiti
  3. Sgrossatura del pavimento: spianamento e lisciatura del parquet
  4. Levigatura: in due passate viene levigato il parquet ottenendo una superficie perfettamente liscia.
  5. Stuccatura: vengono chiusi pori e fessure fra i listelli, corrette tutte le imperfezioni
  6. Carteggiatura: si otterrà una superficie uniforme e pulita
  7.  Pulizia del pavimento con un potente aspirapolvere.
  8. Finitura con vernici, cere o olio.

Vernici: impermeabilità, facili da pulire. Manutenzione semplificata. Hanno effetto lucido, semilucido o opaco.

Cera: consente la traspirazione del legno ma richiede più cura nella manutenzione.

Olio: fa traspirare il legno del parquet, valorizza il colore e la tonalità ma richiede comunque una cura maggiore nella manutenzione.

La lamatura del parquet non è un’operazione fai da te, dato che si rischia di compromettere la qualità del legno e provocare danni irreparabili e incorreggibili.

La nostra azienda fornisce questo servizio in tutta la regione/provincia, disponiamo di attrezzatura adeguata e professionalità comprovata. Contattateci per una consulenza gratuita o per un preventivo personalizzato.

Posted on 28/10/2015 Pavimenti 0 1513

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.
Prev
Next
Google+